CHI SIAMO

LA NOSTRA STORIA

L'idea di produrre prosciutti a nonno Peppino dev'essergli venuta in uno dei suoi tanti viaggi di lavoro – sui camion, quelli duri e poco gentili di una volta. Deve averlo ispirato proprio quella via che è una specie di Route 66 dei sapori: prosciuttifici, caseifici, vigne, trattorie, boschi colmi di porcini e selvaggina.

#
LA NASCITA

Nel 1974 nonno Peppino, con l'aiuto della moglie Marisa e dei figli fonda la sua azienda, associandosi fin dal primo anno al Consorzio del Prosciutto di Parma.

#
IL PRESENTE

Nonostante gli oltre quarant'anni di attività, quest'azienda ha mantenuto la sua caratteristica fondamentale: quella di essere una realtà familiare.

" Chi lavora con le sue mani è un lavoratore, chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano, chi lavora con le sue mani, la sua testa ed il suo cuore è un artista."
San Francesco d'Assisi

COME LAVORIAMO

SCOPRI PIAZZA PROSCIUTTI

Dal 1974 ad oggi il tempo sembra non essere mai passato. Peppino, infatti, non da vita solo ad un'azienda, ma da forma ad una passione e ad un metodo di lavoro basato su valori da seguire scrupolosamente, per poter raggiungere quella qualità estrema che contraddistingue da sempre i suoi prosciutti: famiglia, artigianalità, territorio.